Seminari di Crescita Personale 2014-2015

Scritto da denia - Altri corsi

Seminari di Crescita Personale 2014 2015L’Associazione ASPIC  Counseling e Cultura di Mestre ti invita a partecipare ad un ciclo di seminari esperienziali

riguardanti il benessere personale, familiare e professionale.

Essi si terranno il martedi sera dalle 20.00 alle 21.30 presso la sede Aspic  Mestre

L’ingresso è gratuito previa prenotazione via mail a info@aspicvenezia.org

 

7  Ottobre: “Un’immagine vale più di mille parole” 

Come il Counseling espressivo facilita l’individuo a esplorare il suo vissuto con l’utilizzo di tecniche creative Clicca qui per continuare a leggere ->

Master Counseling – OpenDay – porte aperte sabato 4 Ottobre

Scritto da Elvino Miali - Articoli

Master Counseling   OpenDay   porte aperte sabato 4 OttobreASPIC Counseling Cultura

Presenta

“Counseling OpenDay” 

Mestre, 4 ottobre 2014

Un ricco evento informativo e formativo finalizzato alla divulgazione del Counseling per la promozione del Ben-Essere e della Qualità della Vita.  Una giornata rivolta a quanti vogliano conoscere o approfondire le nostre offerte formative in un clima accogliente e creativo.

Tre buoni motivi per partecipare:

  • Per una crescita personale
  • Per una crescita Professionale
  • Per diventare esperto “Agevolatore nella relazione di Aiuto”

Programma: Clicca qui per continuare a leggere ->

Master Counseling, cosa ne pensa chi si é diplomato

Scritto da Elvino Miali - Counseling

Scuola Superiore Europea di Counseling Professionale

E’ in partenza a Mestre la 14′ edizione del Master “Gestalt Counseling” organizzato da ASPIC Counseling e Cultura.

Con l’occasione ti invito ad ascoltare le testimonianze dei Counselor formati presso la nostra scuola.

Entusiasmo, partecipazione, gratitudine e attitudini personali sono tra le caratteristiche che traspaiono dalle parole  dei Counsleor intervistati

Ringrazio i Counselor:

Alessia Vergolani,
Antonietta Verduci,
Claudia Radulescu,
Edyta Ewa Dabrowska,
Elena Avanzi,
Giusy La Barbera,
Lucia Renò,
Luisella Grandesso,
Marco Feliciello,
Patric Longhi.

Buona visione

Elvino Miali
Medico psicoterapeuta
Direttore didattico del Master per la sede di Mestre.

 

Counseling o Coaching, buon cammino.

Scritto da Elvino Miali - Counseling

Counseling o Coaching, buon cammino.

Nella relazione di aiuto Counselor e Coach promettono di portare il proprio assistito dallo stato attuale insoddisfacente a un futuro desiderato. Questo schema, semplice ed efficace nel ridare speranza alla persona nasconde tuttavia delle insidie.
La mia esperienza di medico psicoterapeuta mi ha portato a modificarle la struttura rendendolo un bell’esempio del giusto atteggiamento da avere nell’affrontare un percorso di crescita. Questo video di 10 minuti ti aiuterà a comprendere come puoi rendere la strada da percorrere una meravigliosa avventura, parola di Elvino Miali – medico psicoterapeuta.

*

*

*

Master “Gestalt Counseling” a Venezia Mestre e Verona

Counselor: chi è e cosa fa?

Scritto da Elvino Miali - Counselor

Counselor: chi è e cosa fa?Il counselor è un professionista della relazione di aiuto. Tuttavia, anche se ha una “tradizione” ormai consolidata nel mondo anglosassone e statunitense, in molti paesi (Italia compresa) la professione del counselor non è ancora regolamentata.

…Risulta utile, quindi, cercare di capire chi è e soprattutto cosa fa il counselor nell’ambito della professione del counseling.

Per rendere visivamente dove si va a collocare la professione del Counselor, ti invito a immaginare due linee rette che divergono da un punto di congiunzione.

Da questo punto si dipartono un primo asse lungo il quale si situano le professioni più tradizionalmente legate alla salute mentale (psichiatra, psicoterapeuta e psicologo) e un altro asse lungo il quale si situano le professioni impegnate nel sociale (quali l’assistente sociale  e altre emergenti quali, appunto, quella del counselor).

Naturalmente ci sono delle parziali aree di sovrapposizione trattandosi, in ogni caso, di professioni che hanno a che fare con la relazione di aiuto. Scendiamo un po’ più nel dettaglio… Clicca qui per continuare a leggere ->

Master Counseling: scopri un percorso valido e professionale!

Scritto da Elvino Miali - Master Counseling

Master Counseling: scopri un percorso valido e professionale!Sei alla ricerca di un Master Counseling perché sei interessato a diventare counselor? Allora, leggendo questo articolo, potrai capirne di più e chiarirti sicuramente le idee…

Prima di tutto, rispondiamo a questa domanda: cos’è il counseling? Il counseling nasce negli Stati Uniti all’inizio del secolo scorso. Tra i maggiori esponenti vi sono stati Carl Rogers e il movimento umanistico.

Alla base di questo tipo di approccio alla relazione di aiuto vi è la fiducia nell’essere umano e nella sua capacità di rendersi autonomo, libero e responsabile delle proprie azioni. Oggi il counseling è diffuso in tutto il mondo ed anche in Italia.

Le abilità di counseling, sempre più richieste  per un crescente bisogno di ascolto e di comprensione, si rivelano molto utili in ambienti come: le scuole, le associazioni, i servizi socio-sanitari, le aziende…così come nella vita quotidiana…

Il counselor è un professionista della relazione d’aiuto, che agevola il cliente nella scoperta delle proprie risorse e potenzialità, in un breve e circoscritto ciclo di incontri.

Il counselor, come la più tradizionale figura dell’assistente sociale, rientra nell’area sociale, mentre invece psicologo, psicoterapeuta e psichiatra sono nono ricompresi all’interno dell’area della salute mentale.

Clicca qui per continuare a leggere ->

Psicoterapeuta Padova – Dott. Elvino Miali

Scritto da Elvino Miali - Consulenze

Psicoterapeuta Padova – Dott. Elvino MialiPsicoterapeuta Padova - Dott. Elvino Miali, medico psicoterapeuta

Mi chiamo Elvino Miali e se stai cercando uno psicoterapeuta a Padova, allora questa potrà essere la pagina che attendevi di leggere oggi.

==> TITOLI E COMPETENZE – dopo la laurea in medicina ho conseguito la qualifica di Psicoterapeuta (sono iscritto nel registro degli Psicoterapeuti, n. 121, presso l’Ordine dei Medici Chirurghi di Venezia.)

Nel corso della mia formazione ho ampliato i miei interessi e le mie conoscenze rispetto a molteplici approcci, con lo scopo di utilizzare di volta in volta gli strumenti più idonei per essere d’aiuto i miei pazienti, in accordo con una le ricerche scientifiche più recenti.

Infatti, nel mio lavoro di psicoterapeuta, integro con successo diverse risorse psicoterapeutiche tra cui: la Terapia Centrata sul Cliente (Carl Rogers), la Gestalt Therapy (Fritz Perls), l’EMDR; e ancora PNL, Ipnosi ericksoniana, EFT.

Una importantissima risorsa è costituita infine dalla terapia di gruppo che utilizzo spesso come strumento complementare alle sedute individuali, decidendo con il cliente tempi e modalità di ingresso.

==> PERCHE’ DOVRESTI RIVOLGERTI PROPRIO A ME? Mi sono impegnato molto per realizzare il desiderio di fare un lavoro che, al tempo stesso, rispecchiasse le mie passioni e i miei interessi più profondi. Aiutare le persone a rialzarsi dopo una breve battuta d’arresto e a trovare la strada della propria realizzazione e indipendenza mi dà molta soddisfazione e mi motiva ad aggiornarmi costantemente.

Clicca qui per continuare a leggere ->

Counseling cos’è e a cosa serve?

Scritto da Elvino Miali - Counseling

Counseling cos’è e a cosa serve?Counseling cos’è? In questo articolo vorrei spiegare, brevemente, che cos’è il counseling e quali sono i benefici che le persone possono ricavare grazie a questo utile servizio.

Devo dire che in Italia c’è una buona conoscenza del termine counseling tra gli addetti ai servizi sanitari o sociali in generale, ma non posso dire la stessa cosa quando mi sposto al di fuori di questi ambiti.

In Italia, molto spesso, abbiamo il pregio o il difetto di utilizzare dei termini stranieri per spiegare qualche cosa che in italiano richiederebbe un discreto giro di parole…

In questo caso, tuttavia, l’inglesismo non ci aiuta a chiarire  quello che si intende con counseling. Infatti, la traduzione letterale di questa parola non rende giustizia al vero significato che si vorrebbe comunicare con questo termine.

Infatti, facendo una ricerca etimologica del termine, arriviamo a trovare sia “consigliare” che  “consolare”. Tuttavia, sia consigliare che consolare sono due attività che il Counselor non fa direttamente e che anzi cerca di evitare; anche se possiamo comunque considerarle come due “effetti collaterali” benefici del counseling proprio perché si producono in modo indiretto.

Clicca qui per continuare a leggere ->

Master “Gestalt Counseling” 14° Edizione

Scritto da Elvino Miali - Master Counseling

Diventa Counselor Professionista con il Master “Gestalt Counseling”

Master “Gestalt Counseling” 14° Edizione

–>> ATTENZIONE!

Sconto di 400 euro sul primo anno per iscrizioni anticipate!

Ad Ottobre 2014 parte la 15′  edizione del  Master “Gestalt Counseling” per la sede di Venezia Mestre.

Già dal 1999 a Mestre formiamo Counselor professionisti con serietà e impegno.

La nostra esperienza è la garanzia della qualità del Master “Gestalt Counseling”.

La nostra preparazione è la certezza che apprenderai tutti gli strumenti per diventare un Counselor professionista

da professionisti esperti e qualificati, che insegnano in aula ciò che quotidianamente mettono in pratica con i loro counselee.

Le testimonianze dei nostri ex allievi, il nostro miglior biglietto da visita.

Se vuoi diventare un Counselor e stai cercando un master di alta formazione professionale, continua a leggere,

perché hai trovato quello che cerchi!

*****************************************************************

ATTENZIONE!

Sconto di 400 euro sul primo anno!

*****************************************************************

Clicca qui per continuare a leggere ->

VIDEO Presentazione del Master “Gestalt Counseling”

Scritto da Elvino Miali - Master Counseling

Video Counseling

Master “Gestalt Counseling” !

Dall’esperienza consolidata ASPIC, la prima Scuola di Counseling in Italia, prende avvio  il

Master “Gestalt Counseling” Scarica la video presentazione del Master ( 2h )

Opportunità di specializzarsi nel promettente ambito delle relazione di aiuto e conseguire una formazione all’interno dell’approccio umanistico: Aiutare è bene, saper aiutare è meglio!

Abbiamo previsto un regalo di eccezione ed inedito per tutti coloro che lo richiederanno : la video presentazione del Master “Gestalt Counseling”. Quasi due ore di video pieni di informazioni e spunti di valore.
Si tratta della registrazione effettuata in occasione della 10° edizione dell’analogo Master della sede di Venezia Mestre.

In questo video vedrai e ascolterai gli interventi dei docenti del Master e potrai iniziare a conoscerci. Buona visione.

Affrettati a richiedere questo bonus, l’offerta è limitata nel tempo!

Vai subito alla pagina http://www.aspicvenezia.com/videointrocounseling e segui le istruzioni per poter seguire subito i video della presentazione del Master.

Clicca qui per continuare a leggere ->

Crisi e Risorse: due insolite alleate

Scritto da denia - Altri corsi

Le risorse alimentano e consumano altre risorse, appaiono e scompaiono, sfuggono e si ricreano.

Ogni individuo, nella sua complessità,  partecipa a questo movimento perpetuo e veicola il proprio particolare contributo di speciale RISORSA UMANA.

La CRISI diventa così elemento scatenante per amplificare risorse sconosciute o ravvivare parti di noi che avevamo dimenticato e che ci rendono UNICI.

Una crisi ci rende nuovi , diversi, né migliori, né peggiori. Siamo semplicemente tutto ciò che eravamo ed anche qualcosa in più. La Crisi, dal greco Krino, viene sostanzialmente interpretata nella sua accezione negativa. Si legge spesso di “crisi epocale”, di “crisi senza ritorno” e nell’ultimo decennio il contesto economico -sociale ci ha ricordato pressoché quotidianamente questa parola e lasciato l’amaro in bocca. L’abbiamo sentita talmente spesso che ha quasi perso di valore e del suo significato originario in quanto la viviamo come “situazione abituale”.

La crisi tuttavia non va semplicemente sentita, ma “ascoltata” attivamente perché vuole comunicarci qualcosa di noi. La crisi crea un momento di ”separazione”, di “discernimento” e la possiamo riscoprire come opportunità di valutazione, quasi il presupposto per un futuro miglioramento, per una rinascita, per un rifiorire prossimo.

La Crisi porta in grembo potenzialità di rinvigorimento interiore e può tramutarsi nello scenario scatenante che attiva risorse destinate a  trasformarsi in riserve ( dalla probabilità di arricchimento alla conquista della ricchezza emotiva).

Come scrive J. Davis “Ogni crisi è come una moneta: da una parte porta con sè il pericolo, dall’altra l’opportunità. Capovolgete la moneta. Non perdetevi l’opportunità di emergere da questa crisi più forti e più intelligenti: dei sopravvissuti migliori” . La crisi può inibirci o farci risorgere  e  diventare opportunità quando siamo obbligati a trovare delle strade alternative per passare di livello, di strato, di situazione , al di là di connotazioni positive o negative.

La risorsa è quindi contemporaneamente mezzo e fine , fonte di rinnovamento per definire al meglio i periodi di crisi.

In che modo possiamo sfruttare anche momenti della nostra vita poco brillanti? Utilizzando risorse nuove, oppure note ma utilizzate in modo nuovo, alternativo, inusuale, coraggioso.

Le risorse umane sono un esempio di risorsa auto-potenziante:  la motivazione, l’approccio, le convinzioni , la disposizione possono realmente fare la differenza .

In effetti il lavoro sulle risorse implica l’accettazione di SE’. Tale autenticità

porta l’INDIVIDUO verso uno stato di CONGRUENZA , condizione che riduce il senso di INSODDISFAZIONE ed accresce l’AUTOSTIMA. Anche eventuali aspetti “negativi” vanno accettati e considerati come POLARITA’ utili alla progressione del nostro cammino personale.

“Le risorse dell’uomo sono infinite, purché le circostanze lo costringano a cavarsela da sé, gli strappino di dosso tutte le pellicole – educative, snobistiche, mutualistiche, culturali, eccetera – con le quali la società finge di proteggerlo e sotto le quali egli si crogiola stupidamente ignaro delle proprie attitudini e ricchezze”( Carlo Fruttero)

E se ci imbattiamo in un improvviso esaurimento delle nostre risorse, causato dallo stress?

Può risultare utile comprendere il meccanismo dello stress ( allarme – resistenza- esaurimento ) e analizzarne le varie tipologie ( distress/eustress). Lo stress può al tempo stesso inibirci e irrigidirci , costringendoci a  RE-agire  oppure aiutarci ad anticipare, a PRO-agire gli eventi.

L’orientamento al Sé e l’accettazione del nostro bagaglio esperienziale, senza remore o barriere, ci permette di trasformare lo stress in “carburante operativo”. Anche lo stress è dunque una risorsa che possiamo scegliere di nascondere oppure  integrare con le altre parti di noi stessi.

Citando Daisaku Ikeda,” ..la vita è piena di un potenziale davvero imperscrutabile: nella maggior parte dei casi, i nostri cosiddetti limiti non sono altro che la nostra stessa decisione di limitarci”.

Per intervenire sulla crisi possiamo prendere contatto con la Realtà, stando nel Qui & Ora ( non Lì, non allora), utilizzando tecniche di Counseling che danno importanza all’INDIVIDUO e al COME , piuttosto che al PROBLEMA e al PERCHE’ e ricorrendo al SOSTEGNO (scomposizione del problema per micro-fasi, ascolto attivo, feed-back).

Crisi, risorse, stress. Spetta a noi scegliere. Quando partiamo per un viaggio decidiamo cosa mettere in valigia e abbiamo sempre molteplici POSSIBILITA’. Alla fine scegliamo comunque cosa portare con noi. La SCELTA implica delle rinunce, ma anche un senso di SODDISFAZIONE (AUTOREALIZZAZIONE) derivante dalla nostra ABILITA’ A RISPONDERE (Respons-abilità).

“Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle” (Denis Waitley).

Se quanto è scritto sopra vi ha in qualche modo incuriosito, siete invitati a partecipare a questo  laboratorio teorico-pratico che prevede la presentazione di slides relative ai concetti di Risorsa e Crisi, rendendole aderenti allo scenario attuale. Sono previsti diversi momenti esperienziali per lavorare autonomamente, in coppia e in gruppo sui concetti presentati che prevedono tecniche comunicative/immaginative e di art counseling. Lo scopo dell’incontro è stimolare i partecipanti alla consapevolezza e alla conoscenza ed utilizzo di approcci che favoriscano stili autentici, congruenti e respons-abili.

Alla fine si creerà un Cerchio in cui ogni partecipante lascia un dono (simbolico) per il gruppo e prende un dono (simbolico) dal gruppo. Nel corso del laboratorio ogni partecipante avrà a disposizione un proprio “diario di bordo” da annotare liberamente e da conservare a ricordo della serata.

Sara Patres

Counselor in Progress – 2 edition

Scritto da Antonietta e Isabella - Articoli

Counselor in Progress – 2 edition

COUNSELOR IN PROGRESS


DALLA FORMAZIONE ALLA PRATICA

 

 

Non sai da dove partire?

Cosa vuoi fare o come lo vuoi fare?

Hai un’idea ma non sai a chi rivolgerla  e  come realizzarla?

Ti sei mai chiesto quali sono i tuoi reali bisogni per iniziare a lavorare come counselor?

Il percorso “COUNSELOR IN PROGRESS” intende offrire degli strumenti conoscitivi al professionista counselor che decide di mettersi in gioco e di iniziare a sperimentarsi sul territorio offrendo la propria professionalità al servizio della comunità.
Attraverso questo corso si definirà la propria identità professionale in base alle competenze acquisite durante il percorso formativo, al target verso cui ci si vuole rivolgere e alle attitudini personali. Clicca qui per continuare a leggere ->